Claudio Perugini debutta in serie C1

Doveva essere la partita della verità e, purtroppo, Forlì torna da San Benedetto col peggior passivo degli ultimi anni e ripone nel cassetto i sogni di promozione che avevano accompagnato i biancorossi per tutta la stagione.

I forlivesi si presentano al Nelson Mandela con qualche assenza importante di troppo, ma soprattutto scendono in campo inspiegabilmente senza la giusta fame di vittoria e finiscono per lasciare il gioco e le marcature in mano agli avversari.

Nel XV di partenza si rivede Ragaglia come estremo, mentre in mischia vengono confermati gli effettivi che sono scesi in campo nelle ultime partite.

I padroni di casa partono subito forte e, dopo una prima parte di studio del match, iniziano ad ingranare con il loro gioco veloce ed alla perenne ricerca della continuità che non lascia scampo ai forlivesi.

L'illusorio 12 a 10 al 20° minuto (meta di Parrinello e punti al piede di Ragaglia), è un fuoco di paglia ed i padroni di casa segnano subito allungando fino al 26 a 10.

Alla fine della prima frazione di gioco i marchigiani hanno già conquistato il punto di bonus offensivo, mentre nella ripresa aumenterà il divario nel punteggio senza che i forlivesi possano opporre una concreta resistenza agli attacchi sanbenedettesi.

Unica nota positiva della giornata l'esordio in prima squadra del giovane Claudio Perugini, che con il fratello Andrea fa presagire per il futuro biancorosso una prima linea di sicuro interesse e "Made in Carpena".

"Purtroppo non siamo riusciti a mettere in campo la nostra voglia di giocare e di vincere" sono le parole di uno sconsolato Temeroli, che continua "Abbiamo fatto praticamente da spettatori per 80 minuti ed ora ci troviamo in una posizione di estrema difficoltà in classifica".

Gli altri incontri del girone hanno visto Imola vincere a Formigine ed ipotecare la promozione, mentre Abruzzo e Bologna 1928 hanno pareggiato.

 

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE C1 - GIRONE PROMOZIONE - 5° GIORNATA - 24 MARZO 2019

Unione Rugby San Benedetto - ER LUX RF79: 57 - 10 (p.t. 26 - 10, mete 9 - 1, punti in classifica 5 - 0)

Formazione: ....

A disposizione: tutti entrati

Allenatori: Marco Temeroli, Gabriele Turroni

Marcatori: Parrinello 5 punti (1 meta), Ragaglia 5 punti (1 trasformazione + 1 calcio di punizione)

>> Vedi tutti i Risultati <<<    ---   >>> Vedi la Classifica aggiornata <<<

Per vedere i pulsanti di condivisione dei social (Facebook, Twitter ecc.), accetta i c o o k i e di "terze parti" relativi a mappe, video e plugin social (se prima di accettare vuoi saperne di più sui c o o k i e di questo sito, leggi l'informativa estesa).
Accetta c o o k i e di "terze parti"