Una ER LUX RF79 tutta cuore ed orgoglio spaventa la capolista Imola e per buona parte del match la tiene sotto scacco, guidando nel punteggio ed imbrigliando ogni azione dei più quotati avversari nonostante le numerose assenze che costringono lo staff tecnico a convocare tre giovani promesse dell'Under 18 biancorossa.

I forlivesi partono subito con la linea verde in campo (Zoffoli in seconda linea e Zanzani ai centri), mentre in panchina trova la sua prima convocazione il millenial Toledo.

L'incontro inizia con Imola che parte subito forte e, dopo una brevissima fase di studio, segna una meta non trasformata per il momentaneo 5 a 0.

ER LUX RF79 però non cede, si ricompatta e attacca a testa bassa trovando il sorpasso grazie alla meta di Roncuzzi trasformata da Nanni.

Passa però poco ed Imola rimette la freccia mettendo in carniere altri 7 punti con una meta trasformata, ma è Cerchier, anche oggi schierato ad apertura, a riportare in pareggio il match e grazie al piede di Nanni che mette i due punti aggiuntivi la prima frazione si chiude coi forlivesi in vantaggio per 14 a 12.

Nel frattempo Salem Fela deve lasciare il campo per un duro placcaggio ed il suo posto è preso nella liea dei centri da Piegari.

Nella ripresa l'ER LUX RF79 trova altri tre punti col piede di Nanni ed allunga per 17 a 12, mettendo in serie difficoltà i padroni di casa.

Coach Temeroli inizia a dare il cambio a chi ha finito la benzina così prima Pezzi e Toledo rilevano Stempkowsky e Sangiorgio, poi Falcini e D'Agostino subentrano a Marchi ed al pilone Andrea Perugini.

Imola si riorganizza e dopo una prima fase di sbandamento trova prima la meta del pareggio (17 a 17) e poco oltre la metà della seconda frazione passa in vantaggio per 22 a 17.

I biancorossi, con la spia della riserva accesa, provano il tutto per tutto gettando in campo Zedda per Ghetti, ma sul finale Imola marca ancora e toglie anche il punto di bonus difensivo ai forlivesi.

Per l'ER Lux RF79 il bicchiere è sicuramente mezzo pieno e, dopo la debacle di San Benedetto, lo staff tecnico è riuscito a lavorare bene nella testa dei ragazzi portandoli a mettere in estrema difficoltà la capolista.

Domenica prossima a Forlì scenderà il Formigine ed i forlivesi proveranno a restituire il pesante passivo che i gialloneri hanno inflitto ai biancorossi nel match di andata.

 

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE C 1 - GIRONE PROMOZIONE - 6° GIORNATA - 31 MARZO 2019

Imola Rugby - ER LUX RF79: 27 - 17 (p.t. 12 - 14, mete 5 - 2, punti in classifica 5 - 0)

Formazione: Sangiorgio (Toledo), Giardini, Fela (Piegari), Zanzani, Nanni, Cerchier, Parrinello, Roncuzzi, Stempkowsky (Pezzi), Ghetti (Zedda), Marchi (Falcini), Zoffoli, Perugini A(D'Agostino), Magnani, Silvani 

A disposizione: Perugini C.

Allenatori: Marco Temeroli, Gabriele Trroni.

Marcatori: Nanni 7 punti (2 trasformazioni + 1 c.p.), Cerchier e Roncuzzi 5 punti (1 meta)

>> Vedi tutti i Risultati <<<    ---   >>> Vedi la Classifica aggiornata <<<

Per vedere i pulsanti di condivisione dei social (Facebook, Twitter ecc.), accetta i c o o k i e di "terze parti" relativi a mappe, video e plugin social (se prima di accettare vuoi saperne di più sui c o o k i e di questo sito, leggi l'informativa estesa).
Accetta c o o k i e di "terze parti"