E' andato in scena domenica mattina il primo concentramento stagionale interno dedicato al minirugby

Sull'erba ormai finita dell'Inferno Monti 180 minirugbysti dai 4 agli 11 anni hanno dato vita ad uno spettacolo incredibile, supportato dalla gradevolissima giornata relativamente calda e soleggiata abbastanza inusuale per essere novembre inoltrato.

I piccoli proveniente da Pieve di Cento, Bologna, Medicina, Castel San Pietro, Lugo, Forlimpopoli, San Pietro in Campiano, Cesena e, ovviamente Forlì, hanno dispensato placcaggi e segnato un'infinità di mete grazie alle quali i famigliari al seguito, che hanno invaso e letteralmente circondato il campo da gioco, si sono divertiti ed hanno incitato tutti a gran voce.

Dopo la "battaglia" tutti insieme i guerrieri si sono scatenati al terzo tempo divorando ogni ben di Dio messo in tavola dalla Club House forlivese.

La giornata di divertimento è proseguita nel pomeriggio con gli aquilotti RF79 che hanno sostenuto a gran voce i giocatori della prima squadra ER Lux RF79 impegnati nell'incontro con l'Unione Rugistica Anconitana.

Prossimo appuntamento domenica 18 novembre a Faenza.

 

Per vedere i pulsanti di condivisione dei social (Facebook, Twitter ecc.), accetta i c o o k i e di "terze parti" relativi a mappe, video e plugin social (se prima di accettare vuoi saperne di più sui c o o k i e di questo sito, leggi l'informativa estesa).
Accetta c o o k i e di "terze parti"