Pochi giorni fa abbiamo ricevuto la notizia che Eric Agati, uno dei nostri ex giocatori, è scomparso dopo una lunga malattia.

Eric è stato sicuramente il nostro primo "straniero", era arrivato a Forlì dalla Francia nella prima metà degli anni 80, quindi pochi tra noi possono ricordarlo, ma per tutta la sua permanenza in Italia ha giocato con la nostra maglia, sia nel ruolo di ala che in quello di estremo.

Essendo ottimisti lo si sarebbe potuto definire non alto e non grosso, ma il coraggio fisico unito quella che, in Romagna, chiamiamo la tigna non gli sono mai mancati e, insieme alla tipica litigiosità transalpina, formavano un cocktail esplosivo.

In campo sapeva trovarsi sempre dove serviva che fosse, aveva il timing giusto ossia quello che faceva sì che, sia durante il gioco sia durante le tanto deprecate (oggi) quanto frequenti (allora) risse, te lo trovassi sempre di fianco.

Da allora, e per tutti questi anni, ci siamo tenuti in contatto e rivisti durante le sue sporadiche visite quando veniva a Forlì per salutare i suoi parenti.

Come sempre, qualche anno, fa ebbe il timing giusto quando arrivò in sostegno alla nostra squadra prendendo, lui francese fra i primi, la tessera di Senatore RF79.

Eric era un tipino tosto, ci mancherà.

senatori RF79

Per vedere i pulsanti di condivisione dei social (Facebook, Twitter ecc.), accetta i c o o k i e di "terze parti" relativi a mappe, video e plugin social (se prima di accettare vuoi saperne di più sui c o o k i e di questo sito, leggi l'informativa estesa).
Accetta c o o k i e di "terze parti"